Il SUNIA Ligure si stringe in un abbraccio ai familiari delle vittime del crollo del ponte Morandi a Genova. Una tragedia che ci lascia sgomenti e che obbliga tutti a ripensare alla cura ed alla manutenzione necessaria delle nostre infrastrutture così come del nostro patrimonio abitativo. Siamo vicini e grati ai lavoratori che in questi momenti stanno facendo il massimo per portare soccorso alle vittime.