Ti trovi in:
Comunicati


  Immagine casuale
 
 
Affollata Assemblea del 5 giugno 2017-DALLE CASE POPOLARI SI ESCE SOLO SE SI SUPERANO I LIMITI DI LEGGE PREVISTI E NON PERCHE' SCADE IL CONTRATTO COME PROPOSTO DALLA GIUNTA REGIONALE - - (24/06/2017)

    
La Giunta Regionale ha abolito le agevolazioni previste per i figli degli assegnatari delle case popolari ai fini della decadenza,ha previsto la vendita degli alloggi sfitti situati in zone di pregio riducendo cos il numero degli alloggi popolari,ma grazie alla mobilitazione di SUNIA SICET UNIAT e degli inquilini delle case popolari che hanno fatto sentire la loro voce anche  in consiglio regionale HA FATTO MARCIA INDIETRO RINUNCIANDO ALLA TEMPORANEITA' DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE(erano previste durate senza ulteriori proroghe),ED HA RINUNCIATO ANCHE ALL'IDEA DELLA SUBLOCAZIONE.
Tutti gli interessati possono rivolgersi ai nostri uffici per un illustrazione del nuovo testo di legge.
In allegato
1)la relazione di presentazione del testo di legge (Assessore Scajola)
2) il testo della legge ante modifiche 
3) testo della legge modificata